“Ritorno a Pianosa”: una mostra per l’apertura del Centro Visite del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano

Inaugura a Pianosa, sabato 29 giugno 2013, alle ore 11,15, la Casa del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, che d’ora in poi potrà accogliere il pubblico che sbarca sull’isola, il cui accesso, per motivi di tutela, è regolamentato dall’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano.

Per festeggiare questo evento, grazie alla preziosa collaborazione tra Ente Parco, Musei Civici di Reggio Emilia e Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana, si aprirà la mostra archeologica “Ritorno a Pianosa”,  occasione nella quale sarà di nuovo  possibile visitare gli scavi del celebre Bagno di Agrippa, consistente nell’impianto termale e nel piccolo teatro, parte di una ben più vasta villa marittima di età romana imperiale che appartenne ad Agrippa Postumo, nipote di Augusto che passò qui in esilio gli anni dal 7 al 14 d.C., quando fu ucciso per intrighi politici.

Gli scavi del "bagno di Agrippa", sull'isola di Pianosa

Gli scavi del “bagno di Agrippa”, sull’isola di Pianosa

Il titolo della mostra, “Ritorno a Pianosa”, ha un preciso significato: per la prima volta, infatti, i reperti scavati da Gaetano Chierici nel 1874-75 a Pianosa e custoditi a Reggio Emilia, ritorneranno nella loro terra d’origine. La vicenda della scoperta archeologica è collegata alla realizzazione della colonia penale agricola avviata nel XIX secolo. L’allora direttore del carcere, il reggiano Leopoldo Ponticelli, invitò il conterraneo don Gaetano Chierici a studiare i reperti archeologici che stavano venendo alla luce durante la costruzione delle strutture detentive. Fu così che il Chierici condusse ben due campagne di ricerca sull’isola. Con grande perizia eseguì il rilievo dei resti del “Bagno di Agrippa”, si interessò alla rete di cunicoli della catacomba, effettuò scavi nelle caverne abitate  e nelle grotte sepolcrali recuperando i resti delle prime culture umane qui insediate. Tutti i materiali furono poi trasferiti a Reggio Emilia, dove diedero vita all’importante nucleo collezionistico archeologico dei Musei Civici.

Per l’occasione, una selezione di tali reperti è stata concessa in prestito al Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano. Visitando l’esposizione, documentata da diversi pannelli illustrativi realizzati dai curatori scientifici della mostra, si potranno ripercorrere le vicende storiche degli scavi condotti dal Cherici.

Il Centro Visite sarà aperto per tutta l’estate.

L’accesso a Pianosa è regolamentato ed è a numero chiuso: l’isola si raggiunge ogni giorno con un’imbarcazione di linea che salpa dal porto di Marina di Campo sull’Elba, mentre il martedì è in funzione anche il collegamento Toremar che parte da Piombino, con scalo a Rio Marina. Sull’isola è attivo un punto ristoro, ma vi è una limitata capienza ricettiva. Per i dettagli sulla fruizione è necessario verificare le informazioni sul sito www.islepark.it

PROGRAMMA DELLA GIORNATA INAUGURALE

 8,15    Imbarco dal porto di S. Vincenzo, sulla motonave GIGIERRE di Aquavision, oppure a Marina di Campo (ore 10.15).

11,00  Arrivo a Pianosa.

11,15  Manifestazione inaugurale, alla presenza di autorità, con visita alla mostra.

A seguire, possibilità di brevi escursioni guidate, per gruppi, sulle tematiche naturalistiche,   storiche e archeologiche dell’isola.

Pausa pranzo (al sacco o presso il punto di ristoro).

16,00  Navigazione attorno all’isola

17,00  Partenza da Pianosa (arrivo previsto a Marina di Campo: ore 17,45; a S. Vincenzo ore 19,45)

Per informazioni:

– Ufficio Informazioni dell’Ente Parco (Portoferraio): Tel. +39.0565.914671; e.mail: info@isoleditoscana.it

– Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana: Tel. + 39.055.2357779; 335.1449119

e.mail: lorella.alderighi@beniculturali.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...