Arezzo, Museo Archeologico Nazionale: riprendono le attività didattiche in collaborazione con la Fraternita dei Laici.

Come ogni autunno riprendono al Museo Archeologico Nazionale Gaio Cilnio Mecenate di Arezzo le attività didattiche rivolte alle scuole di ogni ordine e grado che prevedono percorsi teatralizzati, laboratori di ceramica e progetti didattici con la partecipazione attiva degli alunni.

2013-05-26 09.02.18

L’anno scolastico 2012/2013 ha visto l’adesione di scuole provenienti da Arezzo e da tutta la provincia con 2496 presenze al Museo e 686 nelle aree archeologiche urbane (Sottosagrato di San Francesco, area di San Niccolò, Anfiteatro, Area di Viale Buozzi).

Tra le tante attività proposte, molto apprezzati sono stati i percorsi teatralizzati “Un viaggio nel mito” e “Un giorno con Gaius”, rivolti agli alunni della scuola primaria, che attraverso l’intervento di personaggi eccezionali sono venuti a conoscenza di miti, situazioni e realtà della Grecia antica e di Arretium romana.

I laboratori di ceramica, articolati in più moduli a seconda del periodo di riferimento (dalla Preistoria all’Alto Medioevo), sono incentrati sulla conoscenza delle tecniche di realizzazione e di cottura della ceramica, per finire con la creazione di oggetti che ciascun alunno potrà tenere a ricordo.

Un percorso apposito (“Arezzo, un classico dell’archeologia”) è stato progettato per gli studenti del Liceo Classico allo scopo di far conoscere loro il mestiere dell’archeologo, dalle nozioni basilari sulle metodologie dello scavo stratigrafico all’analisi della legislazione in materia di Beni Culturali, per finire con un laboratorio presso il Museo Archeologico.

2013-05-26 09.06.25

In collaborazione con alcune agenzie di viaggio è stato inoltre introdotto per la prima volta un laboratorio teatrale sul tema del mito nell’antichità, rivolto  alle scuole di ogni ordine  e grado che giungono ad Arezzo in visita scolastica.

Parte integrante dell’offerta didattica del Museo sono state anche le attività svoltesi all’interno delle manifestazioni “Amico Museo” e “Le Notti dell’Archeologia”.

Dato l’interesse suscitato, tutte le attività sopra descritte verranno riproposte anche per l’anno 2013/2014; saranno inoltre introdotti nuovi percorsi teatralizzati e laboratori di ceramica, che includeranno tra l’altro la visita e la conoscenza di un’importante area  archeologica del nostro territorio: la collina di Castelsecco.

foto maria

Tra le altre novità, “Il piccolo ceramista”, un laboratorio di ceramica appositamente studiato per gli alunni della Scuola Materna;  “La rivoluzione neolitica: l’invenzione della ceramica”, e “Un giorno a Castelsecco”, per le Scuole Elementari;  “La ceramica altomedievale” e “Arezzo nell’Alto Medioevo” per le Scuole Medie. I percorsi “Arezzo, un classico dell’archeologia”, e “Dall’anfiteatro al convento”, nel quale un archeologo e un monaco condurranno i partecipanti attraverso il complesso dove è attualmente ospitato il Museo, sono invece le novità per le Scuole Superiori.

manine

Per informazioni e prenotazioni contattare la responsabile dei progetti didattici della Fraternita dei Laici – settore archeologico, dott.ssa Francesca Guidelli (tel. 366 5605643); il programma completo delle proposte didattiche, la descrizione dei singoli percorsi e le schede di iscrizione sono pubblicati sul sito della Fraternita dei Laici: www.fraternitadeilaici.it

VI ASPETTIAMO NUMEROSI!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...