Cosa, Area archeologica: la Casa dello Scheletro protagonista delle Giornate Europee del Patrimonio

Sabato 20 e domenica 21 Settembre in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2014, presso il Museo Archeologico Nazionale di Cosa e la relativa area archeologica la Soprintendenza, in stretta collaborazione con l’Associazione Archeologica Odysseus, propone due giornate dedicate alla riscoperta della cd. Casa dello Scheletro (orario 9-18, tel. 0564 884421). Questa abitazione, databile nel I sec. a.C., è inserita nel settore nord-ovest della città, un quartiere a carattere residenziale. Tra le abitazioni venute in luce nel corso degli scavi archeologici nell’antica città romana, la Casa dello Scheletro si distingue per l’impianto signorile dato dalla disposizione razionale degli ambienti intorno all’atrio, da un esteso ed elaborato giardino, dalla presenza di un secondo piano e dalla decorazione pavimentale a mosaico e parietale con affreschi in primo stile pompeiano.

Il pavimento in cotto della cucina (culina) della Casa dello Scheletro, restauri in corso da parte del volontario dell'Associazione Odysseus Antonio Cagnacci

Il pavimento in cotto della cucina (culina) della Casa dello Scheletro, restauri in corso da parte del volontario dell’Associazione Odysseus Antonio Cagnacci

Da uno stretto ingresso, in origine chiuso da un ampio portale a due ante, si entra nell’atrio compluviato, cioè col tetto a falde inclinate verso il basso che facevano convogliare le acque piovane in un bacino e, attraverso questo, in una cisterna scavata sotto l’atrio, che raccoglieva le acque piovane, utilizzate come riserva idrica dell’abitazione. Intorno all’atrio sono disposti cucina, bagno, magazzini, camera da letto, sale di rappresentanza e il triclinium accessibile dal giardino attraverso un porticato.

Lo scheletro di un individuo maschio adulto rinvenuto all’interno della cisterna, profonda 4 m, ha dato il nome all’abitazione.

Pulizia del basolato stradale: un momento di manutenzione "ordinaria"

Pulizia del basolato stradale: un momento di manutenzione “ordinaria”

Come tutta l’area archeologica, la Casa dello Scheletro necessita di monitoraggio continuo e manutenzione, per evitare l’accumulo di sporcizia trasportata dal vento e il degrado conservativo di strutture, intonaci e mosaici. La manutenzione ordinaria è l’aspetto meno evidente e però fondamentale della tutela, e in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio viene condotta nella Casa dello Scheletro dal personale della Soprintendenza insieme all’Associazione Archeologica Odysseus: un vero e proprio esempio di cittadinanza attiva che oltre alla pulizia dell’area in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, affianca la SBAT nei lavori di realizzazione di un nuovo accesso agli scavi della Casa dello Scheletro, consentendo di entrare nell’abitazione dal suo ingresso originario, camminando sull’antistante basolato romano e permettendo così di vedere da vicino pavimenti e intonaci, così come i reperti rinvenuti negli scavi, che saranno mostrati e spiegati dal personale del Museo e dai volontari stessi nel corso di visite guidate durante la due-giorni dedicata al nostro Patrimonio.

La Casa dello Scheletro apre anche ai visitatori più piccoli: per i bambini infatti (ma anche per chi voglia mettersi alla prova con questionari e quiz) sono previste attività di laboratorio e giochi che focalizzeranno l’attenzione su un vero e proprio “giallo” archeologico giocato sullo scheletro rinvenuto nella cisterna. Come in tutti i thriller che si rispettino, per sapere chi è “l’assassino” è necessario arrivare in fondo alla vicenda e, in questo caso, seguire gli archeologici e i volontari “apprendisti archeologi” nel loro affascinante lavoro di detective della storia…

info e prenotazioni: 0564 881421; 335 1449464

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...