Arezzo, Museo Archeologico: seconda Giornata delle Famiglie al Museo. Ecco come è andata!!

Giunta alla sua seconda edizione, la Giornata delle Famiglie al Museo si conferma al Museo Archeologico di Arezzo un grande successo di pubblico: 220 visitatori,  genitori e bambini che hanno riempito le sale museali alla scoperta dei nostri tesori archeologici.

Durante tutto l’orario di apertura del Museo (8.30-19.30) grandi e piccini si sono improvvisati esploratori per ottenere – al termine di un percorso irto di enigmi- una pergamena con l’attestato di “Prode Seguace dell’Ordine Supremo degli Esploratori di Labirinti”, conferito nientemeno che dal Minotauro in persona…. che l’ha anche convalidata con il suo timbro rosso sangue!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Per l’occasione un filo rosso, il filo di Arianna, si snodava lungo tutto il percorso museale, avvolgendosi e arrotolandosi attorno ad alcuni reperti del Museo i quali, magicamente, ponevano ai piccoli esploratori alcuni enigmi, non prima di avergli fornito tutte le informazioni necessarie per rispondere correttamente!

Le risposte agli enigmi fornivano una frase speciale che, comunicata ai “Guardiani del Labirinto”, permetteva di attraversare più livelli e infine accedere al cospetto del Minotauro.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nel pomeriggio, grazie al laboratorio organizzato dalla Sezione Didattica della Fraternita dei Laici di Arezzo, i bambini sono potuti entrare nell’”Antro del Vasaio” che gli ha insegnato ad utilizzare argilla e colori per rappresentare i momenti e i protagonisti del mito di Arianna e del Minotauro.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Alto il gradimento registrato, sia per l’attenzione verso la famiglia che per la qualità dei servizi offerti. Bambini e genitori hanno partecipato attivamente al laboratorio didattico e al percorso proposto, pensati proprio per essere vissuti insieme. Se lo scopo della giornata F@mu è quello di trasformare il Museo in uno spazio di incontro tra grandi e piccoli, in una giornata in cui tutta la famiglia si ritrovi insieme al museo per godere dell’arte e dei suoi capolavori, per scoprire il territorio in cui vive e le sue tradizioni, per imparare divertendosi, per crescere confrontandosi con gli altri, allora anche quest’anno possiamo dire che al Museo Archeologico di Arezzo questo traguardo è stato pienamente raggiunto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...