Chiusi, Museo Nazionale Etrusco

Via Porsenna 93
53043 Chiusi
Tel. 0578-20177 – Fax 0578-224452


Orario
Tutti i giorni: 9.00 – 20.00 (ultimo ingresso 19.30)

Nei giorni 14, 21 e 28 febbraio 2016 la visita alle tombe del Leone e della Pellegrina potrà essere effettuata soltanto alle ore 14.30. In tutti gli altri giorni gli orari di visita rimangono i consueti: ore 11.00 e ore 14.30.
Il biglietto potrà essere fatto solo al museo, che sarà aperto dalle ore 9.00 alle ore 20.00.

Biglietto
Intero: € 6,00. Ridotto: € 3,00 (per i cittadini della Comunità Europea di età compresa tra i 18 e i 25 anni e per gli insegnanti di ruolo nelle scuole statali, dietro presentazione di documento attestante). Gratuito: per tutti i minori di 18 anni e per tutti la prima domenica del mese.

Con il biglietto di ingresso si può visitare anche la Tomba del Leone e della Pellegrina, facendone richiesta al personale di custodia (ogni giorno alle 11 e alle 14.30 da novembre a febbraio, e alle 11 e alle 16 da marzo ad ottobre). La tomba della Scimmia, con ciclo di pitture parietali, è visitabile solo martedì, giovedì e sabato alle ore 11.00 e alle ore 14.30 da novembre a febbraio, e alle ore 16.00 da marzo a ottobre, su prenotazione.

Il Museo Archeologico di Chiusi

Il Museo Archeologico di Chiusi

Il Museo Etrusco di Chiusi fu inaugurato nel 1871 in due sale di via Mecenate, con i reperti acquistati dalla Commissione Municipale, appositamente costituita. Scavi e donazioni arricchirono notevolmente la Collezione Comunale negli anni successivi, tanto che nel 1874 fu indetto un concorso per la progettazione di un nuovo Museo, quello attuale, che fu inaugurato nel 1901. L’allestimento fu curato dal Soprintendente Luigi Adriano Milani e da Bartolomeo Nogara, direttore del Museo Vaticano Etrusco.

Cinerario in forma di canopo da Dolciano

Cinerario in forma di canopo da Dolciano

Nel 1932 lo spazio espositivo fu ampliato per ospitare la Collezione Paolozzi. La contestuale riorganizzazione del Museo, curata da Doro Levi, si risolse nell’esposizione integrale dei materiali archeologici, suddivisi per tipologia.

Danneggiato dai bombardamenti durante la Seconda Guerra Mondiale, il Museo fu riaperto al pubblico soltanto nel 1948.

Nel 1963 divenne statale, assumendo il nome di Museo Archeologico Nazionale.

L’allestimento del 1985, curato da Anna Rastrelli, prevedeva un’articolazione del percorso di visita in tre sezioni principali: la storia della ricerca archeologica a Chiusi e il tema della falsificazione dei reperti e del restauro; lo sviluppo dell’artigianato artistico locale; la sezione topografica (inaugurata nel 1992).

L’allestimento attuale del Museo, curato da Mario Iozzo e inaugurato nel 2003, è ordinato dal punto di vista cronologico e tematico.

Testa di Augusto

Testa di Augusto

Il percorso di visita inizia con l’esposizione dei materiali dell’Età del Bronzo e del Ferro provenienti dal territorio chiusino. Segue un’ampia selezione di materiali in ceramica e in metallo di età orientalizzante, che comprende una sala dedicata ai cinerari canopici.

Il visitatore incontra poi la sezione della scultura e quella dedicata alle importazioni di ceramica attica e al bucchero. L’esposizione del piano terra si chiude con la presentazione delle principali necropoli del territorio.

Il piano inferiore accoglie invece numerose urne e reperti di età ellenistica e le testimonianze di età romana, insieme ad alcuni reperti delle Collezioni Paolozzi e Mieli Servadio.

Annunci

5 thoughts on “Chiusi, Museo Nazionale Etrusco

  1. Pingback: Chiusi, Museo Nazionale Etrusco: apre al pubblico la Tomba del Colle | ARCHEOTOSCANA

  2. Pingback: Chiusi: tutto pronto per la riapertura della Tomba del Colle - Il Cittadino Online

  3. Pingback: Chiusi: la tomba del Colle fa incetta di visitatori - Il Cittadino Online

  4. Pingback: Chiusi: modifiche di orario per la visita delle Tombe del Leone e della Pellegrina | ARCHEOTOSCANA

  5. Pingback: 1 Maggio 2016: visita eccezionale alla Tomba del Granduca di Chiusi | ARCHEOTOSCANA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...